Disinfezione

Warp Theme Framework

STERILIZZAZIONE DEGLI STRUMENTI

nello  studio  Estetica  Dentale  la sterilizzazione  dello strumentario avviene tramite  l’utilizzo di autoclave,  a temperature superiore a 100 °c per  garantire  l’assoluta  sterilita’  si esegue  il  seguente  protocollo:

Raccolta - gli strumenti  dopo l’uso vengono raccolti in appositi contenitori.
Decontaminazione - gli strumenti  vengono  immersi  in  una  idonea  soluzione decontaminante
Lavaggio - gli strumenti  vengono lavati  per rimuovere  i residui  di sostanze organiche  e  inorganiche.
Risciacquo - gli strumenti  vengono  abbondantemente  risciacquati  
Asciugatura - 
gli  strumenti  ve ngono  asciugati con un panno di carta  monouso.
Controllo e manutenzione - 
gli strumenti vengono controllati nella loro  integrita’e funzionamento e, se necessario  lubrificati.
Confezionamentogli strumenti vengono  imbustati e su ogni  busta  viene apposta una etichetta  con  impressa la data  del confezionamento  
Sterilizzazione in autoclave - 
gli strumenti vengono  inseriti  in  autoclave  per il ciclo di sterilizzazione . Ogni ciclo di  autoclave  e’ identificato  da un rapporto  stampato che viene  conservato in un apposito  registro. Se  non  utilizzati , entro  30 giorni  dal confezionamento, sono nuovamente sterilizzaticon cadenza  periodica  programmata, sono  effettuati  una serie  di  test  per  verificare  il corretto  funzionamento dell’autoclave  (bowie dick test, vacum test,  elix test,  test biologico) durante  tutti i passaggi , gli operatori sono  protetti  da idonei guanti e occhiali protettivi.


IL MONOUSO

nello studio Estetica Dentale, tra un paziente e l’altro, tutte  le  superfici  dell’ambulatorio  potenzialmente interessate dalla terapia  ( poltrona, riunito, piani di lavoro….)  Sono  disinfettate  con  prodotti germicidi ,in tutti i casi in cui non e’ possibile sterilizzare in autoclave le attrezzature e i materiali utilizzati nel corso della seduta odontoiatrica, si ricorre a materiale monouso.e’ il caso, ad esempio, dei guanti e delle mascherina del dentista e dell’assistente, delle mantelline per il paziente, dei bicchieri , delle canule  da aspirazione, delle protezioni per il poggiatesta della poltrona, delle protezioni per le maniglie della lampada, e di quant’altro non possa  essere sterilizzato in autoclave tali oggetti sono utilizzati per ogni singolo paziente e poi  definitivamente  eliminati  alla  fine di ogni seduta.